Distributori Automatici di munizioni | Festina Lente - Notizie, recensioni e approfondimenti sull’intelligenza artificiale | Turtles AI

Distributori Automatici di munizioni
Isabella V

 

DISTRIBUTORI AUTOMATICI ALIMENTATI DA AI VENDONO PROIETTILI NEI NEGOZI DI ALIMENTARI

 

Negli ultimi giorni, l’azienda statunitense American Rounds ha suscitato ampio dibattito con l’introduzione di distributori automatici di munizioni in Alabama, Oklahoma e Texas. Questi innovativi distributori, posizionati in supermercati e negozi di alimentari aperti 24 ore su 24, utilizzano l’intelligenza artificiale per verificare l’età e l’identità degli acquirenti tramite scansione del documento di identità e riconoscimento facciale.

La tecnologia avanzata dietro questi distributori garantisce che solo gli acquirenti legali possano accedere ai prodotti. Tuttavia, l’iniziativa ha già incontrato delle resistenze. Il consiglio comunale di Tuscaloosa, in Alabama, ha ordinato la rimozione di uno di questi distributori da un supermercato locale, citando dubbi sulla legalità e sulla sicurezza della vendita di munizioni in un contesto di alimentari

American Rounds difende la sua iniziativa affermando che i distributori sono conformi alle normative federali e statali, inclusi i regolamenti dell’ATF (Bureau of Alcohol, Tobacco, Firearms, and Explosives). Nonostante ciò, alcune preoccupazioni riguardano la possibilità di hackeraggio dei sistemi di verifica e la sicurezza complessiva del sistema.

Attualmente, i distributori di American Rounds sono operativi in sei località diverse, con piani di espansione in altri stati dove la caccia è popolare, come la Louisiana e il Colororado. La combinazione di innovazione tecnologica e accessibilità continua a rendere questo progetto un argomento caldo sia per i sostenitori che per i critici, sottolineando l’importanza di bilanciare la convenienza con la sicurezza e la legalità.